Ispirazioni

Mi piace molto leggere, mi piace viaggiare, sono una persona molto curiosa e alla continua ricerca di persone e storie da cui imparare e farmi ispirare.

Le mie ispirazioni arrivano in realtà da persone e ambiti tra i più disparati – da quello prettamente relativo alla ricerca e alle esperienze sul diabete tipo 1, a quello della sostenibilità ambientale e delle energie rinnovabili  passando attraverso il mondo digitale, la meditazione e i viaggi.

Qui ne riporto solo alcune. Work in progress!

  • Claudio Pelizzeni (http://www.triptherapy.net/). Il suo coraggio e la sua storia verso la libertà nonché la sua passione per il viaggio – nonostante il diabete tipo 1 – sono per me fonte di enorme ispirazione.
  • Mark Manson (http://markmanson.net/). Il suo “fucking” modo dissacrante di scrivere mi fa davvero godere! Come la pensa, la dice, senza filtro.
  • Kris Carr (http://kriscarr.com/). Ogni volta che rileggo la sua storia piango e sorrido contemporaneamente. Rappresenta quella donna forte che vorrei essere, nonostante tutto. Mi è da poco arrivato il suo Crazy Sexy Starter Kit, non vedo l’ora di provarlo!
  • Oren Liebermann (http://thediabeticjourney.com/blood-sugars-broadcasting-cnn-reporter-deals-diabetes/). Come anche un “High-profile-professional” ha il coraggio di raccontare quanto caxxo è complicato conciliare lavoro, vita privata e diabete. Mi sono segnata da qualche parte di acquistare il suo libro “The Insulin Express: One Backpack, Five Continents and the Diabetes Diagnosis that changed Everything“. Ho l’impressione che la lettura non mi deluderà affatto!
  • Mary Tyler Moore (http://www.dailymail.co.uk/health/article-4161432/Mary-Tyler-Moore-champion-diabetes-research.html). Ho letto di lei solo di recente, è scomparsa lo scorso Gennaio. Voglio approfondire ancora la sua storia. “High-profile-celebrity”, ha fatto del suo diabete uno strumento ed una missione per il sostegno della ricerca sulla malattia negli USA.